La Var ha sbagliato ancora in Udinese Juve. Episodio clamoroso su Mandzukic!

La Var ha sbagliato ancora, e ironia della sorte, lo ha fatto nuovamente ai danni della Juve. Dopo la partita di Genova, quando fu assegnato un rigore ai rossoblù, la cui azione era viziata da un fuorigioco, anche a Udine c’è stato un pasticcio.

Il fallo di Danilo era da rigore. Poi Mandzukic è stato giustamente espulso per proteste!

Su Mandzukic il calcio di rigore era solare, bastava invocare il VAR e rendersene conto. L’arbitro Doveri ha invece preferito fare di testa sua. Ha ammonito Mandzukic e Danilo per una accesa discussione e poi ha estratto (giustamente) il secondo giallo per il croato reo di averlo mandato a quel paese dopo il primo cartellino.

Situazione che alla Juve non è piaciuta affatto. Era infatti un momento decisivo della gara e dal possibile 3-1 (ipotizzando che il rigore questa volta Dybala lo avesse segnato) si è passati al 2-1 con inferiorità numerica. Per fortuna della Juve poi la partita è stata indirizzata nei binari giusti da una reazione rabbiosa dei bianconeri.

Pronta lamentela ufficiale da parte di Marotta

Marotta a fine partita è apparso comunque molto seccato e pronto a “lamentarsi” in maniera ufficiale con la Lega. Il dirigente bianconero vuole più uniformità nell’invcazione del VAR. In questo caso, così come sul finale a Bergamo (quando Higuain fu steso in area) non si è capito perchè nessuno ha chiesto l’utilizzo della tecnologia.