Turchia – Forti esplosioni vicino allo Stadio del Besiktas: 29 morti e 166 feriti. Ecco il VIDEO

Video dell’esplosione agghiacciante

C’erano dei ragazzi a poche centinaia di metri che per il loro sabato sera cantavano allegramente tra di loro e che hanno ripreso il momento dell’eplosione. Il video ha fatto il giro del web in poco tempo.

Il VIDEO:

Aggiornamento ore 24.00 – Ci sarebbero almeno 29 morti e 166 meriti per l’esplosione dell’autobomba allo stadio del Besiktas, tutte tra le forza dell’ordine. Rimaniamo senza parole per descrivere quello che è successo. Pace all’anima loro.

AGGIORNAMENTO ORE 21.45 – Secondo la redazione di Sky TG 24 un’auto si sarebbe fiondata sugli agenti in servizio allo stadio del Besiktas ed addirittura ci sarebbero stato dei colpi di arma da fuoco contro gli agenti. La situazione non è comunque positiva e ci sarebbero dei feriti molto gravi.

Bruttissime notizie arrivano dalla Turchia e sono molto vicine al calcio. A pochi metri dallo stadio del Besiktas, dove si giocava la partita tra la squadra padrona di casa e il Busarspor, sono state avvertite delle esplosioni fortissime che hanno causato un fuggi fuggi generale tra i tifosi che tornavano a casa dopo la partita di calcio vinta per 2-1 dai “Carsi”.

Attacco terrorista allo stadio del Besiktas – Le ultime

Un’autobomba. Vicinissimo alla Vodafone Arena, lo stadio del Beksitas di Istanbul, l’ordigno ha causato, secondo la polizia turca ed il ministro degli interni turco, il ferimento di almeno 20 agenti. Seguiranno aggiornamenti.