Toro news: sarà Sirigu l’erede di Hart tra i pali

Il Torino non riscatterà Joe Hart. Il portiere della nazionale inglese tornerà al Manchester City che gli troverà un’altra sistemazione. Troppo alta la cifra del riscatto (circa quindici milioni di euro), ma soprattutto troppo alto l’ingaggio percepito da Hart in relazione alle sue performance tra i pali granata.

Il direttore sportivo del Toro Gianluca Petrachi s’era cautelato ingaggiando il giovanissimo serbo Vanja Milinkovic Savic, fratello del più famoso Sergej, affermato centrocampista della Lazio. I primi allenamenti hanno mostrato un portiere dai mezzi fisici ed atletici potenzialmente straripanti, ma ancora acerbo e non pronto per il campionato di serie A.

Così il Toro s’è già cautelato ed ha individuato un numero uno pronto uso, di grande esperienza, carisma e personalità. Si tratta di Salvatore Sirigu che tornerà per fine prestito al Paris Saint Germain dopo un’annata sfortunata trascorsa a metà tra Siviglia e Pamplona. Sirigu ha un altro anno di contratto con il club parigino che lo svincolerà concedendogli un incentivo all’esodo. Il Toro è già pronto a tesserarlo, da limare gli ultimi dettagli su durata e entità dell’ingaggio.