Serie A, Zeman giustifica la Juve: “Non è favorita dagli arbitri”

Sulla sua contrapposizione ideologica rispetto alla Juventus sono state costruite decine e decine di campagne mediatiche tanto ad assurgerlo agli onori (si fa per dire) di “nemico giurato” dei bianconeri. Parliamo di Zdenek Zeman, uno che parla poco ma che lascia sempre il segno. Lo fa anche stavolta in un’intervista concessa a Premium Sport. In cui a sorpresa “assolve” i bianconeri dalle accuse di presunti favori arbitrali.

“Un aiutino c’è sempre, ma questo accade per tutte le grandi squadre. Gli arbitri possono sbagliare e vanno compresi, allo stesso modo in cui vanno giustificati i calciatori quando falliscono un gol o ne fanno subire uno. Non penso che la Juventus quest’anno abbia ricevuto più favori arbitrali delle altre squadre. Certamente giudicare da rigore il presunto fallo su Cuadrado è stata una decisione sbagliata, soprattutto in una gara importante come la semifinale di Coppa Italia”, il pensiero del boemo. Per l’occasione insolito “alleato” dei bianconeri. Chissà se queste parole serviranno a riportare il sereno dopo settimane di feroci polemiche…