Partite di calcio ancora terreno di scontri tra tifoserie. Il copione si ripete in quest’avvio di campionato costellato da incidenti un po’ in tutto lo Stivale. A margine della gara tra Pescara e Lecce disputatasi ieri sera allo stadio Adriatico, infatti, si sono registrate scaramucce tra opposte fazioni nella vicina cittadina di Francavilla a Mare.

Le due tifoserie sono acerrime rivali, l’epilogo del match in campo (vittoria degli uomini di Pillon tra polemiche e favori arbitrali) non ha di certo contribuito a rasserenare gli animi. Nel postgara alcuni tifosi pugliesi avrebbero lanciato delle torce all’uscita della Circonvallazione, provando un incendio. Il tutto sarebbe stata una risposta ad un tentativo di assalto da parte di una dozzina di ultras pescaresi incappucciati. Ne è scaturito un rogo che ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. Al momento non risultano feriti. Le immagini delle telecamere sono al vaglio degli inquirenti per accertare eventuali responsabilità.