Ad Avezzano ieri non è stata propriamente una bella giornata di sport. Gli scontri avvenuti prima, durante e dopo la partita di calcio tra l’Avezzano e il Cesena, hanno fatto tremare la tranquilla cittadina abruzzese.

Auto danneggiate da ultras di casa che aspettavano gli ospiti e polizia intervenuta per dividere le opposte fazioni. Durante la partita, invece, un’invasione di campo (di entrambe le fazioni) ha fatto sospendere la partita per 10 minuti circa.  La situazione nel dopo partita è addirittura peggiorata: ultras del Cesena, forse per rifarsi dei problemi del pre partita, ha caricato la polizia con l’intento di raggiungere i tifosi di casa. Cariche della polizia, lacrimogeni e tensioni.