Sconcerti chiarisce: “Ronaldo panchinaro alla Juve? Ecco perché lo dissi”

Cristiano Ronaldo farebbe panchina alla Juventus. La frase di Mario Sconcerti, pubblicata a caldo dopo la doppia impresa dei bianconeri contro il Barcellona in Champions League, fece a dir poco discutere. Ed è subito diventata virale ed arma di ironia dopo la scoppola rimediata dalla Juve in finale col Real Madrid quando proprio lo scatenato CR7 ha deciso il match con una pregevole doppietta.

La prestigiosa firma del Corriere della Sera ha dovuto quindi tornare sulla questione, argomentando meglio il suo pensiero: “Non ho mai pensato, detto e scritto che a livello di qualità individuali Mario Mandzukic sia superiore a Cristiano Ronaldo. Ho invece sostenuto, e continuo a farlo, che il portoghese non potrebbe fare lo stesso lavoro che il croato garantisce ad Allegri in fase di copertura ed interdizione. Con la sua fisicità, ha praticamente sostituito Pogba in mezzo al campo. CR7 non avrebbe alcuna voglia di sacrificarsi come fa invece Mandzukic. Per caratteristiche tattiche, Ronaldo dovrebbe prendere il posto di uno tra Higuain e Dybala, non certamente di Mandzukic. In quel ruolo quindi la Juve è già coperta”. Ad avercelo CR7 in squadra, caro Mario…