Si avvicina la semifinale di Champions League del 2 maggio a Roma e sale anche la tensione per l’arrivo di tanto tifosi inglesi, in totale 2500. La Questura, insieme a Scotland Yard ha individuato circa 600 hooligans e le preoccupazioni nelle segrete stanze della questura sono aumentate.

Si cercherà di limitare i problemi già all’inizio con un’operazione di intelligence che si affiancherà ad un massiccio schieramento di agenti: saranno addirittura 2500 gli agenti impiegati nelle operazioni anti-hooligans. I controlli partiranno alla notte del primo maggio vicino alle piazze ed alle fontane più a rischio del centro (Trevi, Barcaccia, Tritone, Campo de’ Fiori, piazza Navona) che verranno recintate con le transenne. L’effetto Feyenoord fa ancora male a Roma, a quanto pare…