In Inghilterra hanno avuto un idea per rendere il calcio femminile più “interessante”. L’idea è venuta a Gemma Huges che ha fondato la Lingerie Football League. Cos’è? semplicissimo una lega di calcio femminile in cui le giocatrici hanno l’obbligo di giocare in reggiseno e mutandine. La stessa Huges ha commentato positivamente l’iniziativa: “non credo sia una cosa scandalosa, serve per aumentare la vidibilità e vendere biglietti”. Anche Joseph Blatter, presidente della Fifa, aveva incitato le calciatrici a svestirsi per rendere il calcio femminile più attraente. Negli stati uniti c’è ad esempio il Football in intimo.

E se lo si facesse anche in Italia? secondo voi quante polemiche ci sarebbero? Voi cosa ne pensate?