Calciomercato Real Madrid – Isco ha rinnovato il suo contratto fino al 2022, inserita clausola da 700 milioni!

Il Real Madrid ha rinnovato il contratto di Isco, centrocampista spagnolo diventato imprescindibile dopo l’avvendo di Zidane. Il giocatore secondo l’indiscrezione riportata dal quotidiano AS, avrebbe firmato per un contratto da sei milioni annui, una cifra piuttosto modesta se si considerano gli stipendi dei top player spagnoli.

Clausola anti PSG. Il Real scottato dal caso Neymar

Quello che sicuramente sorprende è però la clausola rescissoria che il Real ha voluto inserire nel contratto: 700 milioni di euro. Una cifra pazzesca inserita per evitare che si ripeta un caso Neymar.

Pare inoltre che la politica del Real sia proprio quella di blindare i suoi campioni con questo tipo di clausole. Nessun giocatore della prima squadra ha una clausola inferiore ai 500 milioni ed addirittura nella squadra B (il Castilla) le clausole partono dai 300 milioni.