Sapeva di essere indietro Szescney nelle gerarchie di Allegri ma probabilmente si sarebbe aspettato un pizzico di considerazione in più. Mattia Perin potrebbe lasciare la Juventus dopo appena un anno: l’ex numero uno del Genoa, infatti, ha vissuto male ed in piena sofferenza emotiva la stagione che l’ha visto semplice comprimario alle spalle del titolare polacco.

Perin potrebbe forzare la mano e chiedere di andare via. C’è già la fila di squadre interessate, all’estero ma anche in Italia. Il Milan lo tiene in caldo in attesa di decidere se sarà costretto a sacrificare Donnarumma per esigenze di bilancio, la Roma è pronta all’assalto.

Il club giallorosso si disferà del deludente svedese Olsen e prenderà un portiere italiano. In lizza Cragno del Cagliari e appunto Perin. La Juve, però, non lo lascerà partire senza prima aver in mano un altro sostituto all’altezza.