Palermo news: nuovo esonero in vista

Già finita l’avventura di Corini sulla panchina rosanero

Il Palermo sta per cambiare nuovamente allenatore. Ormai non fa quasi più notizia, considerata l’assoluta frequenza con cui Maurizio Zamparini è solito sbarazzarsi dei propri allenatori. Il vulcanico imprenditore friulano s’è già stancato di Eugenio Corini. All’ex capitano rosanero fatale potrebbe essere la sconfitta maturata ad Empoli che ha segnato un solco forse incolmabile con la zona salvezza.

Zamparini furioso dopo la sconfitta di Empoli

A Zamparini non è piaciuta la condotta di gara eccessivamente remissiva del Palermo, chiusosi a riccio a difesa della porta di Posavec fin dalle prime battute del match. Un catenaccio poco avvezzo ad una squadra abituata a subire caterve di gol. Puntuale è arrivata la cappellata difensiva che ha provocato il rigore realizzato da Maccarone. Sarebbe stato forse più saggio giocarsela a viso aperto, anche perché un successo avrebbe davvero cambiato i connotati della stagione del Palermo.

Pronti De Zerbi o Ballardini

Con Corini ormai sull’uscio, si pensa già al successore. Zamparini potrebbe richiamare al capezzale del club Roberto De Zerbi, ancora sotto contratto e con una clausola anti-esonero stratosferica (circa 500mila euro netti). Risputa il solito Davide Ballardini, ma entrambi sono stati ampiamente e ripetutamente delegittimati da frasi al vetriolo di Zamparini. La stagione del Palermo sta diventando ormai una farsa.