Neymar

Davvero tanti i privilegi concessi dal PSG al nuovo asso Neymar arrivato quest’estate dal Barcellona per una cifra spaventosa

Stando a Le Parisien, O’ Ney avrebbe dato libertà massima al giocatore quando si trova sul terreno di gioco: sarebbe infatti l’unico presente in squadra a cui è permesso non ripiegare, coprire oppure rincorrere gli avversari. Tra le altre corse, nel corso degli allenamenti sono vietate entrate dure sulle caviglie del giocatore brasiliano cosi da evitare qualunque tipo di infortunio.

Due fisioterapisti privati per Neymar

Altro importante privilegio sarebbe la presenza di due eccellenti fisioterapisti privati che curano costantemente i muscoli dell’asso brasiliano.

Se a tutto ciò che abbiamo appena descritto si va ad aggiungere la querela con Cavani sui calci di rigore, si capisce perfettamente come per Emery gli equilibri dello spogliatoio siano delicatissimi da trovare!