News Juventus

Ultimissime Juventus: troppi errori sta commettendo la compagine di Allegri e sopratutto gli infortunati sono tanti, analizziamo la situazione in casa bianconera

Terzo posto in Serie A per un totale di 19 punti, sei e il secondo posto nel girone H di Champions. Numeri non eccellenti per un club come la Vecchia Signora, ma comunque non male per i bianconeri di questi primi due mesi di campionato. Eppure, c’è un altro dato importante a impensierire come non mai sia i tifosi che il tecnico Allegri: le reti subite. Tra Supercoppa, campionato e Champions League, sono già 14 le reti incassate in 12 partite. Troppe per un club che ad inizio stagione è partito con l’obiettivo di vincere tutto.

La difesa è sotto accusa

A finire subito nell’occhio del ciclone è stato il reparto difensivo, complice in particolare l’addio di Leonardo Bonucci. E se Giorgio Chiellini si sta confermando come unica certezza, al suo fianco nessuno fino a questo momento ha dimostrato di meritarsi un posto fiso. Tra chi ormai non riesce più a reggere 90 minuti, Barzagli e Rugani giovane ma ancora poco determinato…. poi c’è Mehdi Benatia, di fatto l’unico centrale acquistato la scorsa estate a 20 milioni di euro ma mai convincente fino a questo momento. Una cifra importante per un centrale di difesa che, dopo un anno, ora avrebbe dovuto prendere di prepotenza una maglia da titolare al posto di Bonucci. E invece, tra errori e infortuni, il marocchino sembra un acquisto flop.

Nei match più importanti Max Allegri ha puntato su di lui, a costo di bloccare le partite di maturazione di Daniele Rugani: Le risposte sul campo, tuttavia, sono state tutt’altro che positive. La prossima estate la dirigenza bianconera ha già fatto sapere che cercherà un difensore forte, ora Benatia deve darsi una mossa prima che sia troppo tardi.