Nazionali, Edy Reja sulla panchina della Slovenia!

Edy Reja è prossimo a sedere sulla panchina della Slovenia. L’esperto tecnico originario di Gorizia sarebbe infatti in pole position per prendere il posto dell’uscente selezionatore Srecko Katanec, esautorato dalla federazione dopo aver fallito l’assalto agli Europei in Francia nel 2016 ed ora anche ai Mondiali in Russia nel 2018.

Reja, no a Benevento e Udinese: ecco perché

Reja dovrebbe firmare un contratto biennale con la prospettiva di guidare la squadra alla qualificazione alla prossima edizione dei campionati Europei. La notizia era stata tenuta riservata dai diretti interessati, ma la Gazzetta dello Sport di oggi è uscita allo scoperto. Da qui si spiegano i tanti rifiuti di Reja che in serie aveva detto no rispettivamente a Cagliari, Benevento ed anche Udinese.

La Slovenia occupa la posizione numero cinquantasette nell’apposito ranking Fifa e non è di certo tra le compagini più competitive sul piano europeo. Dopo una lunghissima carriera spesa sui campi di tutta Italia, però, Reja aveva voglia di chiudere in bellezza, provando un’esperienza all’estero. Ecco arrivata la chiamata della vicina Slovenia per lui che è goriziano doc. Reja allenerà gli “italiani” Cesar, Kurtic, Ilicic, Birsa e Struna, oltre che Oblak dell’Atletico Madrid.