Nazionale, Ventura nei guai: si ferma Zaza, salta l’andata in Svezia

Non inizia nel migliore dei modi la marcia di avvicinamento azzurra al delicatissimo doppio spareggio con la Svezia in programma venerdì in trasferta a Solna e lunedì sera a Milano in un San Siro ribollente di tifo e passione. Non bastasse l’infortunio rimediato da Leonardo Spinazzola nella giornata di ieri (clicca qui per leggere l’articolo), Giampiero Ventura dovrà fare i conti con un altro possibile forfait.

Durante l’allenamento di stamane Simone Zaza ha accusato un fastidio muscolare ed ha lasciato il campo visibilmente zoppicante. Alla vigilia della partita, c’è poco da essere fiduciosi. Tempi di recupero strettissimi, difficilmente Ventura lo rischierà con la possibilità di avere un calciatore non al top della forma e dover subito bruciare un cambio. Ma neanche Andrea Belotti è al meglio, essendo tornato da poco dall’infortunio al ginocchio.

Accanto a Ciro Immobile si fa concreta la possibilità Eder, con Lorenzo Insigne in subordine. Il calciatore del Napoli già sotto la gestione Conte fu provato da seconda punta ma con risultati non troppo convincenti. Insigne è un esterno da tridente offensivo, ruolo che in questo momento non esiste nella nostra Nazionale.