Napoli

Lorenzo Insigne è senza dubbio uno dei simboli della squadra di Maurizio Sarri. Grinta, carattere, fantastica, velocità, tecnica e molto altro per un giocatore che in questi ultimi anni ha fatto dei passi da gigante

Da un anno esatto a questa parte Lorenzo viene schierato titolare – 53 partite di seguito – e i suoi numeri riescono a far rimanere a bocca aperta anche i più scettici. Ad evidenziare le sue grandi capacità ci ha pensato l’edizione di oggi del Mattino, svelando il suo segreto.

“Uno dei simboli della compagine partenopea è un grande atleta prima di tutto nella testa e non solo per il fisico che gli permette di entrare subito in forma: nessuna concessione a tavola, vietate bibite, dolci, cibi grassi e alcolici.  Lorenzo Insigne è così non solo quando si gioca ma anche quando non si gioca e il campionato è in pausa, oppure è in vacanza estiva con la famiglia.

Che dire, un professionista sotto ogni punto di vista ed è questo il suo segreto per un rendimento cosi importante per così lungo tempo: Insigne non si è fermato praticamente mai e alle partite con il Napoli vanno aggiunte quelle con la nazionale Azzurra di Ventura, visto che ormai è diventato un titolare fisso anche nella Nazionale di Ventura e lo sarà in occasione del playoff con la Svezia”.

Insigne e i suoi numeri stratosferici

In questa stagione il giocatore napoletano ha già disputato ben 1327 minuti, dalla quale è rimasto fuori dal terreno di gioco solo per 88 minuti su 1415 complessivi. I suoi numeri giornata dopo giornata continuano a crescere vistosamente e lo faranno già da domani nel match delicato contro il Sassuolo che ultimamente ha dimostrato di saper giocare un buon calcio.