Napoli news, Di Campli impietoso: “Per vincere serve cambiare presidente”

“Il problema del Napoli è il presidente. Deve assolutamente cambiarlo se vuole ambire a vincere lo scudetto e ridurre il gap con la Juventus. La Roma, invece, deve trovare i soldi per poterlo fare”. Laconica, sintetica, impietosa l’analisi di Donato Di Campli, agente di Marco Verratti ma non solo. Il procuratore abruzzese ha parlato a 360 gradi in un’interessante intervista concessa ai colleghi di Tuttosport nell’odierna edizione del quotidiano.

Per Di Campli, insomma, il problema del Napoli sarebbe Aurelio De Laurentiis. Un’analisi forse eccessiva considerando lo straordinario percorso compiuto dal club nella gestione dell’imprenditore cinematografico che aveva eredito le ceneri di una società gloriosa, sprofondata nella vecchia Serie C. Ora il Napoli è stabilmente tra le grandi d’Italia e d’Europa, potendo partecipare ai preliminari della prossima Champions League.

Per vincere, però, servirebbe qualcosa di più e non sono a livello di fatturato come spesso sottolineato da Maurizio Sarri. Perché il fatturato è logica conseguenza dei risultati (la Juve prima dei sei scudetti consecutivi fatturava la metà di oggi) e non viceversa. Una tesi, quella di Di Campli, che comunque troverà d’accordo parecchi sostenitori azzurri.