Moviola Torino Juventus – La Gazzetta giudica regolare il contatto tra Castan e Lichtsteiner, ma non era come Iuliano Ronaldo?

Insorgono i tifosi juventini sul web. Ancora una volta c’è di mezzo la moviola. Durante Torino-Juventus il direttore di gara Rocchi giudica regolare il contatto tra Castan e Lichsteiner. Lo svizzero tocca il pallone e si avvia ad entrare in area. Castan si frappone e lo stoppa con il corpo. Per l’arbitro è tutto regolare…

A tutti i tifosi juventini è tornato in mente il contatto tra Iuliano e Ronaldo del 98. La dinamica è praticamente la stessa.. all’epoca il rigore non fu concesso ma le polemiche furono infinite.

Gazzetta: “Vede bene Rocchi era sfondamento dello svizzero”

La gazzetta in edicola oggi rivela: “Rocchi vede bene su Lichsteiner. Non c’è fallo, al massimo era sfondamento dello Juventino“.  Non era però dello stesso avviso 20 anni fa quando l’episodio fu giudicato come rigore netto e l’arbitro Ceccarini giudicato come incapace.

Insorgono i tifosi juventini sul web. Non si spiegano come è possibile che un episodio venga giudicato in maniera completamente opposta. Quell’episodio, dopo quasi 20 anni  è entrato nell’immaginario comune come la prova regina del fatto che la Juve è aiutata dagli arbitri, come è possibile che ora per un fallo quasi identico si dica che è fallo di sfondamento.

Noi non siamo sicuramente esperti di moviola, ma effettivamente se era fallo di Iuliano allora è fallo anche di Castan. Viceversa se allora non c’era rigore non c’è neanche adesso.