Moggi non lesina critiche aspre alla Juventus: “Non hanno capito il vero problema, stanno sbagliando”

Luciano Moggi, di solito sempre molto garbato con l’attuale dirigenza bianconera, non riesce a farsi una ragione della trattativa Juventus Cristiano Ronaldo in corso in queste ore. Le sue parole non sono dolcissime, anzi, sono al vetriolo.

Ecco le sue parole: “Ronaldo alla Juve? Mi viene da ridere! Il problema della Juve non è Ronaldo, bensi è mettere insieme una difesa e un centrocampo, quindi partirebbero proprio male. Poi non esiste: il fatto stesso dello stipendio di Ronaldo non è nei quadri della Juventus. 30 milioni di stipendio alla Juventus se li possono scordare tutti. Io lo avevo comprato quando aveva 18 anni, ma Salas mi ha tradito”.