Stefano Sensi e Riccardo Orsolini. Il Milan guarda al futuro e lo fa con grande attenzione anche alla carta d’identità dei prossimi obiettivi di mercato. Leonardo e Maldini stanno pianificando le strategie in ottica prossima stagione, già definiti i primi paletti. Niente spese folli, si punterà a calciatori promettenti da prendere da squadre di seconda fascia.

A centrocampo l’obiettivo numero uno è Stefano Sensi del Sassuolo, ormai stabilmente nel giro della Nazionale. Squinzi lo valuta 35 milioni di euro, il Milan parte da una valutazione di 25. Si proverà ad inserire qualche contropartita.

Piace anche Orsolini del Bologna ma ancora nel giro della Juve che vanta un diritto di controriscatto fissato a 20 milioni di euro. Quasi scontato il riscatto da parte dei bianconeri, il Milan dovrà sedersi al tavolo con Paratici.

Leonardo guarda ancora in Brasile, piace anche Everton del Gremio. Sempre sul piatto anche Saint Maximin del Nizza, esterno d’attacco tutto estro ed imprevedibilità.