Milan, Pedullà si scaglia contro Montella

Milan news: conflitto di interessi per Montella?

“Il problema del Milan è che c’è un grandissimo conflitto di interessi che andrebbe risolto immediatamente”. E’ durissimo il giudizio di Alfredo Pedullà, esperto di calciomercato, in diretta negli studi di Sportitalia nel consueto speciale serale condotto da Michele Criscitiello. Secondo il noto giornalista, andrebbero infatti approfonditi alcuni aspetti quale l’ingombrante figura dell’agente Alessandro Lucci.

Notizie Milan: inquietante dubbio sollevato da Pedullà

“E’ noto a tutti che Lucci sia il procuratore di Vincenzo Montella. Lucci, inoltre, assiste anche Leonardo Bonucci e da qualche settimana Jesus Suso il cui rinnovo, da complicato, è diventato improvvisamente agevole. Per carità, lo spagnolo s’è meritato il nuovo contratto, ma a me sorge un dubbio: non è che bisogna per forza trovargli un posto in squadra, anche a costo di farlo giocare fuori ruolo visto che nel nuovo modulo non ci sarebbe spazio per lui?”, l’interrogativo posto da Pedullà cui Montella dovrebbe in fretta dare una spiegazione.

Ultimissime Milan: Montella sempre nel ciclone

Ancora Pedullà: “Sono dell’idea che un allenatore non dovrebbe avere calciatori in organico appartenenti alla scuderia del suo procuratore in quanto questo genera un evidente conflitto di interessi. Il Milan ha fatto un mercato stellare, Montella ha voluto e avallato diverse scelte di mercato come Musacchio, Calhanoglou e André Silva ma fa giocare ancora i vecchi Zapata, Montolivo e Suso fuori ruolo”.