Milan news: Mirabelli conclude tre cessioni

Calciomercato Milan: giornata frenetica per Mirabelli

Giornata come al solito frenetica e ricca di incontri per Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo di un Milan attivissimo sul mercato e in procinto di rivoluzionare completamente l’organico, rivoltandolo come un calzino. E’ opinione diffusa che, quella rossonera, sia squadra poco competitiva nel complesso, tanto che in molti addetti ai lavori sono unanimemente d’accordo nel giudicare un mezzo miracolo il lavoro compiuto da Vincenzo Montella. Per questo motivo il Milan attingerà a piene mani dal mercato, ma dovrà contestualmente sfoltire l’organico alienando i calciatori che non rientrano più nei piani. Al riguardo ieri Mirabelli ha messo le basi per alcune importanti cessioni.

Mercato Milan: Sosa e Kucka in Turchia

La prima è quella di José Ernesto Sosa ai turchi dell’Antalyaspor. Il Principito era stato uno degli acquisti più onerosi della scorsa estate, all’insegna dell’austerity per i colori rossoneri. Ha deluso le aspettative, malgrado Montella abbia provato a cucirgli addosso diversi ruoli in campo. Per lui sarà un ritorno in Turchia, ma con un compagno di viaggio speciale. Andrà via anche Juraj Kucka: lo slovacco piaceva al Torino di Sinisa MIhajlovic, ma il Milan dovrebbe chiudere la doppia cessione al club turco per una cifra vicina ai 18 milioni di euro che ovviamente saranno reinvestiti sul mercato.

Milan, anche Lapadula in partenza

Ma non è tutto. Scontato anche l’addio di Gianluca Lapadula per il quale c’è l’imbarazzo della scelta. Genoa, Atalanta, Lazio, Chievo, Verona e anche la neopromossa Spal hanno fatto più d’un pensierino su Lapagol che non ha sfigurato alla sua prima stagione in serie A. Tifosi contrari alla sua partenza, ma il futuro di Lapadula sarà lontano da San Siro.