Foto Gazzetta

Milan news closing – Berlusconi non è sicuro della cessione ai Cinese: “Male che vada mi tengo il Milan”

Milan News – Silvio Berlusconi ieri ha annunciato il closing con i cinesi con una strana formula: “E’ fatta” , ma con il sorriso ha anche aggiunto: “Se proprio non si farà, mi riprenderò il Milan e lo farò con molto piacere, che problema c’è…”. La prima frase è detta con l’espressione tesa e rammaricata, come quando il presidente parla della separazione dalla squadra del cuore, la seconda è quasi una battuta, ma chi lo conosce bene è sicuro che non sia una vera e propria battuta, anzi.

Milan, cessione lontana o tanto vicina?

Il 13 Dicembre è vicinissimo, la cessione tecnicamente è vicinissima ma con Silvio Berlusconi mai dire mai. Addirittura ieri anche Sky Sport rilanciata i possibili problemi per la chiusura del closing, alla fine di questi cinesi, ad oggi, nessuno sa niente. Berlusconi prova a difenderli: “Pensiamo che il closing avverrà il 13 dicembre, abbiamo rassicurazioni precise dalle banche. Se poi non riuscirò a concludere ho in mente il progetto di una squadra giovane e italiana”

Il cambio del calcio, Berlusconi non ci sta

E Silvio Berlusconi ha anche spiegato il perchè della sua “fuga dal calcio”, diventando serio quando si è tornati sul tema Milan: “Vendere? No, non sono pentito, era la decisione necessaria e l’ho fatto con grande dolore, ma l’ho presa perché il calcio è cambiato, sono entrati i soldi facili degli arabi e non c’è più possibilità per una famiglia di competere. Il calcio è diventato il gioco del Monopoli. Il Milan aveva bisogno di nuovi capitali”