Milan

Ormai il tecnico attuale dei rossoneri Vincenzo Montella è letteralmente finito nel mirino di tutti che non fanno altro che quotidianamente sfotterlo per ogni minima cosa

“Certo che sono sempre l’allenatore del Milan, perché non dovrei esserlo? Qualcuno di voi ha qualcosa in contrario? Se è si cosa aspettate a parlare?”. Cosi ha risposto senza peli sulla lingua l’allenatore dei rossoneri, alle domande sulla propria presenza contro il fortissimo Napoli di Sarri vista l’importanza del match contro il Sassuolo nel prossimo turno del massimo campionato di Serie A.

Gattuso al posto di Montella?

“Voci su Gattuso come nuovo tecnico del Milan? Non mi dà fastidio assolutamente, la società ha difeso il mio operato. Lo ha fatto Mirabelli prima del match di Europa League, se dovete fare i fotomontaggi in prima squadra togliete i chili anche a me e non solo al mio amico Gattuso”, ha detto ridendosela su.