Milan e Inter brutte notizie dalla Cina – Fu Yaxiang: “In Cina Il Calcio settore in cui è proibito investire all’estero”

In arrivo brutte notizie dalla Cina per Milan ed Inter. I due club di Milano, che sono state recentemente acquisiti da società cinesi, potrebbero di riflesso subire delle ripercussioni relativamente a quanto sta succedendo in Cina. Pare infatti che il governo cinese stia pian piano ridimensionando o addirittura vietando gli investimenti all’estero nel settore calcio.

Il vice presidente della camera di commercio italo-cinese fa tremare Milan ed Inter

Lo ha confermato Fy Yaxiang, vice presidente della Camera di Commercio italo-cinese intervistato dell’emittente milanese Telelombardia: “In Cina il calcio è considerato in questo momento come uno dei settori nei quali non si possono fare investimenti. Tale decisione è stata presa ques’estate. Credo che ad Ottobre continuerà ad essere così”. 

Inter e Milan cosa cambia per il calciomercato?

Difficile dire cosa succederà in sede di calciomercato. La situazione è ancora molto complicata. C’è da dire che, con le norme del Financial Fair Play le società non possono comunque investire pesantemente sul mercato senza avere un bilancio in regola (Fatta eccezione per il Milan che quest’anno non era ancora soggetto alle norme del FFP visto il cambio di proprietà). Ciò che preoccupa sono soprattutto gli investimenti strutturali (stadio, strutture etc).