Milan, Mirabelli prova lo sgambetto alla Juve per Coulibaly

Il Milan prova lo sgarbo alla Juventus ed incontra i dirigenti del Pescara per parlare di Mamadou Coulibaly, centrocampista classe 1999 esploso con la maglia biancoazzurra nell’ultima stagione disgraziata per gli abruzzesi. Mezzi fisici e tecnici straripanti, è considerato da tanti l’erede di Paul Pogba. Non è affatto un caso che i bianconeri si siano mossi con ampio anticipo sul senegalese arrivano in Italia con mezzi di fortuna. La sua storia ha commosso tutto il mondo del calcio, ma le lacrime hanno fatto spazio ai lucciconi dopo averlo visto incantare in campo.

Il Milan, come detto, ci prova offrendo al Pescara contropartite tecniche interessanti e la possibilità di tenere il ragazzo in Abruzzo per un altro anno. Zdenek Zeman è interesato a diversi giovani di proprietà rossonera: l’attaccante Luca Vido (ultima annata in prestito al Cittadella) e l’altro baby Matteo Pessina (di ritorno dal prestito al Como). Mirabelli ha chiesto informazioni al patron abruzzese Sebastiani anche per il giovane trequartista Ferdinando Del Sole e potrebbe pertanto chiudere un unico pacchetto.

Visti gli ottimi rapporti con la Juventus, il Pescara e l’agente di Coulibaly Donato Di Campli faranno comunque un ulteriore passaggio con i bianconeri. Ma le prime battute di mercato hanno evidenziato un concetto: il Milan è tornato, con idee chiare e portafogli importante.