Milan news, Libero e Forbes poco convinti del progetto rossonero. Ecco tutti i possibili scenari

Il Milan passa un periodo molto caldo sia in campo sia dietro le scrivanie societarie. Il 18 ottobre al Congresso del partito comunista cinese verranno sancita le restrizioni agli investimenti all’estero. Suddetti blocchi non riguarderanno Suning e l’Inter, ma rischiano seriamente di causare problemi al Milan. Almeno cosi viene riportato da Libero il quale afferma che il governo cinese è pronto a chiedere agli investitori che hanno appoggiato Yonghong Li nell’acquisizione del Milan di far rientrare i capitali versati, circa 200 milioni di euro. Sempre secondo il quotidiano, con quest’altro buco di 200 milioni di euro, il Milan finirà nelle mani di Elliott per poi essere nuovamente messa in vendita.

Non solo Libero ma anche Forbes esprime dubbi seri sulla società rossonera. Secondo Forbes è improbabile che la ricerca di nuovi soci vada a buon fine.