Berlusconi

Milan, Berlusconi preoccupato: “Ci sono già problemi finanziari”

Aveva promesso che avrebbe lasciato il Milan solo a chi avrebbe potuto garantire al club investimenti ed un futuro roseo, in linea con la tradizione e le aspettative di una delle società più vincenti del Milan. Dopo appena sei mesi dal passaggio di timone ai cinesi, è lo stesso Silvio Berlusconi a lanciare l’allarme sui conti rossoneri.

Milan news, preoccupanti dichiarazioni di Silvio Berlusconi

Intervenuto telefonicamente in diretta su Telelombardia, Berlusconi ha spaventato i tifosi: “Mi preoccupa il silenzio di Mr. Li, anche perché ho saputo che già qualche problema di natura finanziaria. Se la squadra dovesse andare così male e non centrare la qualificazione in Champions League, sarebbe un grosso problema. Il passivo di bilancio supererebbe i cento milioni di euro”, spiega Berlusconi prima di entrare nel dettaglio.

“In Primavera potrebbe subentrare il fondo Elliott se il prestito non dovesse essere restituito. Chi successivamente dovesse comprare il club, lo pagherebbe poco rispetto al suo reale valore ma impiegherebbe anni per risanare il passivo di bilancio”, conclude Berlusconi. Dal campo ai numeri, per i tifosi rossoneri un periodo tutt’altro che tranquillo.