Milan, Mirabelli rischia di saltare. La proprietà delusa, anche Elliott chiede di cambiare la proprietà tecnica

Il Milan non passa dei bei giorni, è innegabile. Dopo aver sorpreso tutti nelle settimane passate il Milan è sulle gambe e sta collezionando non bellissime figure. La mancanza di gol porta inevitabilmente a perdere punti e la sconfitta contro il Benevento ne è l’emblema.

Secondo la Gazzetta dello Sport c’è tanta amarezza in Cina per
l’ultimo k.o. e più in generale per l’intera conduzione della stagione. Ma non ci sarebbe solo la Cina in contestazione: Elliott ha necessità di tutelare il proprio investimento e vorrebbe rafforzare il management sportivo. L’idea potrebbe esser quella di affiancare un altro manager a Mirabelli, o anche di sostituirlo.