Calciomercato Juventus – Esclusiva WebCalcio: Marotta chiama Ausilio e chiede info su Banega! Si cerca in mediana

Ever Banega è finito ai margini del progetto tecnico-tattico di Stefano Pioli. Il giocatore argentino non ha, secondo il neo tecnico nerazzurro, le capacità per guidare il centrocampo interista. Tatticamente Banega è un trequartista o al massimo una mezzala mentre l’idea originaria di Mancini, che lo ha voluto all’Inter, era quella di posizionarlo davanti alla difesa.

Banega: E’ arrivato a zero nell’estate 2016, può partire per 15 milioni

Il giocatore è arrivato a parametro zero dal Siviglia. Una operazione che tutti hanno elogiato data la grandissima stagione disputata dall’argentino nel club andaluso, culminata con la ennesima vittoria dell’Europa League. L’Inter potrebbe già cederlo a gennaio. La richiesta del club è di 15 milioni di euro. Sarebbero tutti quattrini destinati a incrementare la voce delle plusvalenze.

Marotta propone prestito con obbligo di riscatto

Secondo una indiscrezione raccolta dalla nostra redazione Beppe Marotta avrebbe telefonato nella giornata di ieri ad Ausilio per chiedere informazioni. L’idea del DG bianconero sarebbe quella di prendere il giocatore in prestito con obbligo di riscatto dopo un certo numero di presenze.

Banega alternativa a Pjanic.

Viste le difficoltà per arrivare a Witsel la Juve potrebbe virare sull’argentino e rivitalizzarlo in un centocampo che funziona quasi alla perfezione. Banega, potrebbe ricoprire 2 ruoli nel centrocampo di Allegri. O Mezzala alla Pjanic, con libertà di svariare, oppure vertice alto di un triangolo rovesciato. Sarebbe in ogni caso l’alternativa al bosniaco.

Calciomercato Juventus – Si cercano centrocampisti

Comunque vada l’operazione Banega, la Juventus sta cercando un centrocampista di spessore per gennaio. Brutto il colpo della partenza di Pogba che ha lasciato davvero un vuoto in mediana, soprattutto dopo che Marchisio è stato fuori per infortunio 2 mesi. La Juve si guarda bene attorno e spera di trovarlo per la gioia del mister, Allegri, che lo ha richiesto espressamente.