Dembélé, quando sembrava essere un acquisto ormai imminente, ha subito una brusca frenata. Ausilio pensava di arrivare al belga ancora una volta con l’aiuto dello Jiangsu: non è stato possibile. E difficile, almeno oggi, impostare una trattativa diretta con il Tottenham, che ragiona su cifre da almeno 20 milioni di euro, lo scrive la Gazzetta dello Sport.

I problemi sono dati anche dall’ottimo mondiale giocato dal centrocampista belga che ora vale certamente di più rispetto all’inizio dell’estate.