Matteo Salvini

Matteo Salvini senza peli sulla lingua parla ai microfoni di Radio Radio Uno dichiarando le seguenti parole: “Che errore non prendere l’attuale allenatore del Napoli. Montella è un mister non da club blasonato”

La sconfitta nel derby contro i cugini dell’Inter continua a far parlare tutti i tifosi rossoneri che ancora non riescono a digerire la sconfitta. Nel pomeriggio di qualche giorno fa ai microfoni di Rai Radio 1 è voluto intervenire il tifosissimo rossonero Matteo Salvini che si è scagliato senza mezzi termini contro la dirigenza:

Contro l’Inter– dice il leader della Lega Nord – ero allo stadio con mio figlio. Io ho visto vincere tutto quello che c’era da vincere, ma mi dispiace per mio figlio. Abbiamo una squadra pessima che non può assolutamente puntare al titolo, con un mister ancora più ridicolo. Nel primo tempo abbiamo sbagliato completamente formazione: non ha ancora capitolo con che modulo deve giocare e schiera calciatori non in forma come Leonardo Bonucci, acquisto a mio avviso sbagliatissimo“.

Matteo Salvini: “Montella deve essere esonerato. Se avessero preso Maurizio Sarri saremo qui a parlare di un grande Milan”

Matteo Salvini ha voluto dire la sua sul tecnico Vincenzo Montella:

Deve essere immediatamente esonerato prima che sia troppo tardi e al suo posto prenderei la qualunque. Ancelotti quest’anno no, ha uno stipendio annuale altissimo“. “Berlusconi – conclude – ha fatto un errore incredibile a non prendere Maurizio Sarri. Ok che sarà di sinistra e non è elegantissimo ma alla fine deve solo allenare una squadra“.