In arrivo la squalifica post-derby per il calciatore

La Figc ha deciso: il calciatore della Lazio, Senad Lulic, incorrerà in una squalifica di 20 giorni in seguito alle parole riferite in un’intervista post-derby a Mediaset Premium con destinatario il difensore della Roma Rudiger.

Il giocatore salterà cosi Lazio-Crotone, ultima partita del girone d’andata della Serie A 2016/2017. Questo è quanto deciso dalla Federazione Italiana Gioco Calcio.

Cosa successe dopo il derby di Roma

Come molti ricordano, Senad Lulic si rivolse con frasi non proprio politicamente corrette a Rudiger. “Fino a qualche anno fa era a Stoccarda a vendere cinture e calzini, adesso fa il fenomeno”: questa frase è quella che ha indotto la FIGC ad attribuire la squalifica al centrocampista della Lazio. Gli strascichi del derby di Roma sono, dunque, ancora presenti in casa Lazio, in un momento non proprio felicissimo, essendo ieri arrivata anche una pesante sconfitta contro l’Inter degli ex Pioli e Candreva. Adesso Inzaghi dovrà sperimentare qualche scelta tattica per sopperire all’assenza del calciatore bosniaco che, come detto, sarà a costretto a saltare il prossimo impegno della Lazio.