Lazio news: rissa tra Felipe Anderson ed Hoedt, i dettagli

Nervi tesi ad Auronzo di Cadore, sede del ritiro della Lazio. Nelle battute conclusive dell’allenamento di ieri pomeriggio sono arrivati praticamente alle mani Felipe Anderson e Wesley Hoedt. Ad accendere la miccia un intervento del brasiliano ai danni del difensore, giudicato evidentemente eccessivo. Hoedt ha reagito arrivando fino al corpo a corpo con Felipe Anderson, che nella serata ha postato su Instagram una foto di un profondo taglio sul labbro inferiore. Evidentemente strascico del faccia a faccia con l’olandese.

Radu e Lulic, senatori del gruppo, hanno provato a riportare la calma. Simone Inzaghi ha fischiato anzitempo la fine degli spogliatoi, mandando tutti sotto una doccia gelata che potesse raffreddare i bollenti spiriti. Dagli spalti qualcuno ironicamente invocava a riservare un trattamento analogo a Lucas Biglia, che nella serata di ieri ha lasciato Auronzo per legarsi al Milan.

Quanto accaduto è sintomatico di uno spogliatoio in pesante fibrillazione. Troppi i casi irrisolti: da Keita a De Vrij passando per Felipe Anderson, “prigioniero” di un contratto lunghissimo ma anch’egli smanioso di misurarsi con una realtà maggiormente ambiziosa di quella biancoceleste.