Bonucci a Lucci: “Non me la sento di tornare a lavorare con Allegri”, poi il saluto sui social!

Il Saluto di Bonucci alla Juve, una splendida storia!

 

Juve – Una frattura insanabile nata col Palermo e scoppiata a Cardiff

Una frattura insanabile quella tra Massimiliano Allegri e Leonardo Bonucci. I due dopo il battibecco avvenuto durante Juve Palermo dello scorso gennaio non hanno mai veramente ricucito il rapporto. A Cardiff poi è scoppiata la scintilla e tra i due è finita.

La società ha scelto Allegri e Bonucci si è dovuto adeguare

La Juventus ha deciso di puntare su Allegri e Bonucci si è dovuto adeguare. Secondo il Giornale il difensore bianconero e della nazionale italiana avrebbe rivelato al suo procuratore, subito dopo la finale di Cardiff: “Non me la sento di tornare a lavorare con Allegri”. Lucci si è messo subito a trovare una soluzione e si è proposto al Milan.

Il ruolo di Montella è stato determinante

Montella è stato determinante. Il tecnico viola, che stima Bonucci moltissimo, ha parlato con il difensore e gli ha spiegato che se decideva di andare al Milan per lui era pronto un ruolo da leader, in una squadra tutta nuova e molto ambiziosa. Qualche giorno di riflessione e poi la decisione di accettare.

C’era l’interesse del Chelsea, ma Bonucci ha stoppato sul nascere: “Non voglio lasciare l’Italia”

La Juve avrebbe preferito mandarlo all’estero. Conte lo avrebbe preso di corsa ma la trattativa non è partita neanche. Bonucci non aveva nessuna intenzione di lasciare l’Italia.