Juventus, Buffon denuncia Libero per le foto con la D’Amico

“Ilaria D’Amico e Gianluigi Buffon mi hanno dato mandato a denunciare il grave danno d’immagine subito”. L’avvocato Daniela Missaglia esce allo scoperto e fa da portavoce dello stato d’animo del portierone della Juventus e della Nazionale e della bella e brava giornalista di Sky Sport, immortalati negli scorsi giorni dal settimanale Chi in uno scatto equivoco che ha fatto immediatamente il giro del web.

Buffon-D’Amico, azione legale per difendere la propria immagine

Buffon e la D’Amico sono letteralmente furiosi per la pesantissima violazione della privacy e per il conseguente danno d’immagine subito in particolare dalla giornalista, colpita da reiterate e pesanti allusioni a sfondo erotico e sessista. La coppia non ha gradito in particolare l’utilizzo delle foto fatte dal quotidiano “Libero“, che ha dato una connotazione alle stesse a dir poco equivocabile. “I titoli a corredo delle foto sono oltremodo diffamatori ed espongono i miei assistiti, in particolare la D’Amico, ad allusioni degradanti”.

Secondo l’avvocato Missaglia, la D’Amico avrebbe semplicemente appoggiato la fronte sulle gambe del compagno. Un innocente gesto d’affetto cui tanti, troppi, hanno dato una connotazione pruriginosa a sfondo sessuale. La coppia non ci sta ed è pronta a passare alle vie di fatto. Si preannuncia una lunga battaglia legale.