Juventus, Allegri annuncia: “Fra cinque anni smetto”

Juve news: Allegri si confessa a GQ

Cinque o sei anni. I tifosi della Juventus si augurano siano sufficienti per vederlo gioire ed alzare la coppa dalle grandi orecchie, sogno proibito dei bianconeri che detengono il record di finali perse. Massimiliano Allegri ha fissato la data del suo pensionamento anticipato. In una lunga ed interessante intervista concessa a GQ, Allegri fissa la data del suo ritiro dalle competizioni agonistiche.

Ultime Juve, Allegri: “Alla Nazionale non direi di no”

“Ho deciso, tra cinque o sei anni al massimo smetterò di fare l’allenatore. Lascerò quando non mi divertirò più ad insegnare calcio ai giovani, a vedere i loro miglioramenti. Per un allenatore credo sia la più grande soddisfazione vedere un ragazzo che diventa grande in campo. Quando non mi emozionerà più, non avrà più senso allenare”. Solo una chiamata della FIGC potrebbe fargli cambiare idea: “La Nazionale mi interessa, sarebbe per me motivo di grande orgoglio. Ci sono tanti nati tra il ’92 ed il 2000 molto interessanti e che costituiranno il futuro della maglia azzurra”.

Notizie Juve: Allegri racconta diversi interessanti retroscena

Allegri rivela interessanti retroscena sul suo approccio al lavoro: “Dopo ogni gara mi arrivano tonnellate di numeri e statistiche da analizzare. Io guardo soltanto due dati: i falli fatti e quelli subiti, i contrasti aerei vinti e quelli persi. Se fai fallo vuol dire che sei vicino alla palla. Non sto ventisei ora al video a preparare una partita. Mi basta un quarto d’ora per capire quello che c’è da capire“, conclude.