Juventus pensa al futuro: “Dobbiamo pensare al futuro, non abbiamo rimpianti”

Andrea Agnelli e Marotta pensano già al futuro, non dimenticando però il passato. La botta a Madrid è stata dura ma comunque superabile, la vittoria dello scudetto è vicinissima ed il settimo di fila sarebbe un record storico ed incredibile. Ieri Agnelli ha cosi parlato durante la festa “Juve Official Fan Club Day”: “Avremmo sperato di uscire con due risultati differenti sia dalla Champions che dal match delle women (sconfitte in casa dal Brescia). Ma il mio e nostro compito è guardare avanti: non si vive di rimpianti, ma di obiettivi, pensando ai risultati davanti a noi”

Marotta parla della Juve e non di mercato

Ha parlato anche Marotta al termine del match contro la Sampdoria: “non si deve parlare sempre di quello, dobbiamo continuare a ragionare in termini di evoluzione e di crescita. Nel Dna della Juventus c’è la voglia di combattere, l’abnegazione.
Va messo da parte il rammarico per mercoledì e pensare ai prossimi traguardi, comunque bellissimi e storici.”

Marotta ovviamente non può non ricordare Madrid: “Il rammarico di Madrid non significa rassegnazione: dobbiamo vincere scudetto e Coppa Italia per confermare il predominio in Italia”