Juve

Nonostante sia arrivato quest’estate, il cammino di Howedes con la maglia bianconera deve ancora iniziare. Dopo circa tre mesi, il giocatore tedesco finalmente è pronto a indossare per la prima volta la maglia del club italiano

Altamente improbabile ipotizzare un suo riscatto automatico al raggiungimento di 25 incontri giocati. Un motivo in più per il centrale per dimostrare di vale una conferma in una delle società più blasonate a livello mondiale anche per le prossime stagioni.

Howedes e la tanta voglia di giocare

In queste settimane il centrale tedesco ha recuperato la miglior condizione possibile e tramite i social ha più volte voluto far intuire che non vede l’ora di scendere in campo dal primo minuto per dimostrare le sue qualità.

La cosa più complessa, non tanto per il centrale, ma per il tecnico Allegri sarà integrarlo nei meccanismi della squadra, in un reparto come quello difensivo molto delicato.

Il difensore tedesco allo Schalke 04 ha dimostrato di essere veramente forte, starà lui dimostrare di saper ambientarsi il prima possibile e convincere cosi Allegri a darle una maglia da titolare.

Allegri ha due scelte, utilizzarlo come terzino destro, cosi da poter sfruttare la sua potenza fisica e la spinta di propulsione, oppure da vero centrale andando a prendere il posto vuoto lasciato da Leonardo Bonucci. La risposta definitiva la si saprà solo in queste settimane. Per il momento i bianconeri si augurano solo di vedere Howedes sul campo da gioco. Starà a lui poi riscattarsi e conquistare la tifoseria più folta d’Italia.