Juve, Davids sicuro: “Non doveva privarsi di Arturo Vidal”

“La Juventus aveva un top player, un centrocampista di livello assoluto. E’ un peccato che l’abbia lasciato partire”. Edgar Davids tira le orecchie a Beppe Marotta. Il centrocampista olandese, intervistato in qualità di doppio ex della sfida di stasera contro i catalani, ripercorre le ultime stagioni bianconere. Con un unico, grande, rimpianto: Arturo Vidal.

E’ proprio il cileno il grande rimpianto del mastino olandese. “E’ un guerriero, uno che lotta su ogni pallone in tutte le zone del campo. Attacca e difende, inventa e pressa. E fa dieci gol l’anno. Dove lo trovi un altro così? E’ molto più forte di me, doveva rimanere alla Juventus. Considerando che Marotta ha lasciato andare anche un certo Paul Pogba, il giudizio di Davids fa specie.

Sulla gara di stasera: “Il Barcellona è in fase calante, ha dei problemi. La Juventus può approfittarne se gioca una partita accorta ma non rinunciataria”