Nell’era dei social, una semplice e banale foto rischia di minare l’integrità di un rapporto appena nato. Non parliamo dei tanti legami affettivi messi in discussione dai tentacoli (e dalle tentazioni) del web, ma della reazione piccata della Juventus al comportamento di Jorge Mendes. Secondo quanto riportato dal giornalista di Mediaset Paolo Bargiggia, infatti, la Juve non avrebbe gradito il fatto che l’entourage del manager portoghese abbia divulgato agli organi di stampa la foto ritraente il brindisi di gruppo nel resort di Costa Navarino dove s’è consumato l’accordo per il passaggio di Ronaldo alla Juve.

Fa niente se la piccola località greca sia stata letteralmente presa d’assalto da cronisti provenienti da ogni dove. Tra la Juve e Cristiano Ronaldo vigeva un tacito patto di riservatezza che sarebbe stato “violato” dalla diffusione dello scatto. Nulla di compromettente, sia chiaro, ma un’avvisaglia del rigido protocollo in casa Juve: tutto ciò che non attiene alla comunicazione ufficiale ed istituzionale del club deve rimanere privato e non dato in pasto ai media.