La Lega acconsente alla richiesta della Juventus di posticipare la disputa della gara con l’Atalanta in notturna per consentire i festeggiamenti per il titolo, ma scoppia il caso e divampano mugugni e polemiche. Gli orobici hanno digerito a fatica l’imposizione, peggio ancora il Milan che dovrebbe scendere in campo alle 18 a Frosinone contro i ciociari già retrocessi in B.

Scontata la richiesta del club rossonero che ha chiesto anch’esso lo slittamento in notturna tale da garantire la contemporaneità con la sfida della Dea allo Stadium. Richiesta negata salvo dietrofront dell’ultima ora. Per la Lega soltanto l’ultima giornata va disputata nel medesimo orario, con l’eccezione di partite ininfluenti per la classifica che potranno cambiare collocazione per garantire ai network televisivi maggiore copertura.

Sul web divampa la polemica, c’è chi parla di campionato falsato e chi punta l’indice anche contro la Juventus oltre che la Lega.