Saranno anche le sue ultime settimane al timone dell’Inter, ma non per questo Luciano Spalletti ha intenzione di fare sconti a chicchessia.

Ne sa qualcosa Joao Mario, centrocampista portoghese espulso dal campo durante la seduta pomeridiana. Spalletti lo ha visto distratto, svagato, deconcentrato, demotivato e lo ha mandato anzitempo sotto la doccia. Il tecnico nerazzurro non vuole cali di tensione proprio ora che il traguardo Champions è a vista.

Facendo risultato col Napoli, l’Inter blinderebbe un posto nell’élite del calcio europeo. Viceversa sarà tutto rimandato agli ultimi 90 minuti contro l’Empoli a caccia di punti salvezza. Spalletti vuol congedarsi con la Champions League in tasca. E non farà sconti a nessuno.