MELBOURNE, AUSTRALIA - JULY 18: Lucas Silva of Real Madrid controls the ball during the International Champions Cup friendly match between Real Madrid and AS Roma at the Melbourne Cricket Ground on July 18, 2015 in Melbourne, Australia. (Photo by Robert Cianflone/Getty Images)

Ieri sera a San Siro il Real Madrid ha alzato al cielo la sua undicesima Champions League. Un traguardo storico che segna sempre di più un solco tra la squadra spagnola e tutte le altre società europee. Il Milan, secondo nella prestigiosissima classifica delle Coppe dalle Grandi orecchie, è ferma (chisà ancora per quanto tempo) a quota sette.

Se ieri molti tifosi interisti facevano il tifo per el cholo Simeone, indimenticato eroe nerazzurro, la società nerazzurra era invece tifosa interessata del Real. La vittoria delle merengues ha infatti portato in casa nerazzurra i bonus legati alla cessione di Kovacic.

L’anno scorso infatti il giocatore era stato ceduto per 29.5 milioni di euro. A questa cifra si aggiungevavano circa 1.5 milioni di euro nel caso in cui il Real avesse alzato la coppa al cielo.