Inter, a gennaio assalto a Toloi e Cristante dell’Atalanta

Rafael Toloi e Bryan Cristante. L’Inter a gennaio prova a piazzare il doppio colpo direttamente dall’Atalanta da cui lo scorso gennaio prelevò Gagliardini a peso d’oro. Un anno dopo la storia potrebbe ripetersi. Trema Gianpiero Gasperini, puntuale come il peggiore degli incubi torna lo spettro mercato in cui l’Atalanta rischia di essere terra di conquista per le big italiane e non solo.

Già sicuro di perdere Caldara e Spinazzola a giugno, la Dea dovrà respingere il doppio assalto dell’Inter per Toloi e Cristante. Il difensore brasiliano è ormai il leader del reparto arretrato di Gasperini. Le sue prestazioni sono sempre più che positive, Toloi è insostituibile nel pacchetto arretrato dell’Atalanta. L’Inter lo vuole anche se bisognerebbe valutare l’adattabilità in un modulo diverso rispetto a quello con cui solitamente gioca. Spalletti adopera infatti la difesa a quattro, Gasperini quella a tre.

Ma non è tutto. Sabatini ed Ausilio stanno facendo un pensierino anche a Cristante, rivitalizzato da Gasperini nel ruolo di trequartista muscolare alla Nainggolan. Il primo obiettivo nella lista della dirigenza nerazzurra resta Javier Pastore, ma se dovesse partire anche Brozovic oltre Joao Mario si potrebbe mirare anche a Cristante.