Inter, Compagnoni perplesso su Borja Valero: “Operazione che mi fa sorridere”

“L’arrivo di Borja Valero all’Inter mi lascia alquanto perplesso”. Maurizio Compagnoni, popolare telecronista, voce e volto di punta di Sky Sport, giudica negativamente l’imminente arrivo del centrocampista spagnolo alla corte di Luciano Spalletti. Alla base delle valutazioni espresse dal noto cronista marchigiano motivazioni essenzialmente tattiche.

“La Fiorentina ha deciso di privarsi di Borja Valero, idolo dei tifosi e simbolo delle ultime stagioni, per ragioni di carattere tattico legate al modulo. Nel 4-2-3-1 di Pioli, infatti, Borja è giudicato inadatto a ricoprire il ruolo di incontrista davanti alla difesa. Mi fa sorridere il fatto che stia per prenderlo l’Inter, visto che Spalletti adotterà lo stesso identico modulo in nerazzurro. Per Spalletti Borja Valero può tranquillamente fare il playmaker davanti alla difesa, mentre Pioli è di diverso avviso. In campo vedremo chi avrà ragione”, l’opinione espressa da Compagnoni.

Obiettivamente con un modulo che prevede già tre trequartisti ed una punta centrale, probabilmente sarebbe il caso di coprire la coppia centrale di difesa con una cerniera di centrocampo robusta, composta essenzialmente da mediani di rottura. Ma Spalletti, accanto a Gagliardini, vuole anche un calciatore che sappia dare del tu alla palla. Avrà ragione?