E’ clamorosa la notizia riportata dal Libero Quotidiano. Pare che un profugo Gambiano giunto negli ultimi giorni in Abruzzo abbia dichiarato alle autorità di essere un calciatore pofessionista del Senegal.  Il ragazzo originario del Gambia ha detto di chiamarsi Lamine Diatta, uno dei difensori della nazionale senegalese, si è fatto accompagnare presso la sede del Chieti Giovanile e ha chiesto di sostenere un provino.

Pare che il provino sia andato abbastanza bene e. probabilmente visto il curriculum (finto) del giocatore, i dirigenti del Chieti hanno deciso di offrirgli un contratto.

L’avvocato della società abruzzese ha però trovato qualcosa che non andava nei documenti e ha fatto delle verifiche ulteriori. Dopo qualche giorno ha scoperto l’imbroglio! Ha scoeprto infatti che il vero Diatta,  è tesserato per l’ Excelsior di Dakar, e che in questo momento si trova con la sua squadra in Guinea per una partita di Coppa Africa.