Momenti di grande tensione e paura, ansie e angosce per tutti, figuriamoci per chi ha parenti e conoscenti serragliati nel Bataclan. Uno di questi era il giocatore dell’Atletico Madrid Antoine Griezmann: la punta francese dell’Atletico Madrid stava giocando l’amichevole allo Stade de France con la Germania, invece la sorella, che era al Bataclan, il teatro dove si stava esibendo il gruppo degli Eagles of Metal, dove due terroristi hanno fatto irruzione mietendo decine e decine di vittime, al momento almeno 90. Griezmann ha inviato un tweet per tranquillizzare tutti dal ritiro dove si trova con la squadra francese (super blindati): “Grazie a Dio mia sorella è riuscita ad uscire da lì”, ha scritto il giocatore ieri notte.