Finale Champions League Juventus Real: James Rodriguez in tribuna!

Panchina corta. La regola ancora esistente in Champions League di portare appena sette calciatori in panchina costringerà tanto Massimiliano Allegri, quanto Zinedine Zidane, a dover effettuare una robusta scrematura e mandare qualcuno addirittura in tribuna. Se nella Juventus il prescelto pare essere Stefano Sturaro, c’è l’imbarazzo della scelta in casa Real Madrid dove Zizou potrebbe dover rinunciare ad un big ambitissimo sul mercato europeo.

Sarà infatti con ogni probabilità James Rodriguez a rimanere fuori dalla lista dei diciotto che Zidane consegnerà all’arbitro. Un’esclusione per certi versi sorprendente vista la qualità assoluta del colombiano, uno capace all’occorrenza anche di disimpegnarsi come centrocampista, esterno e seconda punta. Il rientro di Gareth Bale toglie un posto nei diciotto. Il campione gallese, idolo della tifoseria locale nella sua Cardiff, partirà dalla panchina pronto a subentrare in caso di necessità. Non convocato neanche Coentrao, quasi mai impiegato da Zizou in stagione.

Per il resto formazione titolare confermata. Dinanzi a Jesus Navas giocheranno Carvajal, Varane, Sergio Ramos e Marcelo. Casemiro, Modric e Kroos a centrocampo, Isco a supporto di Cristiano Ronaldo e Benzema in avanti.